• iGuard

Sono disponibili vari modelli del terminale iGuard per soddisfare ogni esigenza. Di seguito trovate una guida comparativa dei modelli e delle opzioni disponibili.

 LM-530 FOSCLM-530-SC
Energia 12VDC, 600mA
Smartcard senza contatto
Server Web e Database Incassato
Sicurezza di rete (SSL) Opzionale
Sincronizzazione automatica dei dati
(es. Configurazione master / slave)
Max. Numero di dipendenti 1.000
Max. Registro di accesso memorizzato 20.000
Assegnazione IP statico / dinamico Sì (supporta il server DHCP esistente)
Memoria non volatile 16MB
Browser Internet Tutti i moderni browser Internet
Supportato da iGuardPayroll Sì (richiede iGuard Firmware 5.0.9000 o successivo)
Caratteri validi per ID dipendente 0-9, AB (massimo 10 caratteri)
Display LCD 16 x 2 con retroilluminazione
LCD multilingue Sì (disponibile: cinese e francese)
Sensore di impronte digitali Ottico ---
Iscrizione a due dita ---
Risoluzione del sensore di impronte digitali 500dpi ---
Area di scansione del sensore di impronte digitali 12 mm x 15 mm ---
Tempo di verifica circa. 1 secondo. ---
False Rejection Rate <1% ---
Falso tasso di accettazione <0,01% ---
Conteggio AutoMatch 30 ---
Protocollo di rete TCP / IP, HTTP
Interfaccia di rete Ethernet (100-Base T)
Altra interfaccia Wiegand (solo in uscita)
Orologio in tempo reale Ultimo per ca. 2 giorni senza alimentazione
Controlli esterni Strike della porta, interruttore della porta aperta, allarme di effrazione, stato della porta
Dimensioni (mm) 105 (W) x 40 (D) x 150 (H) 105 (W) x 40 (D) x 150 (H)
Certificazione  ce_th.png & fcc_th.png

Che modello scegliere?


Installazioni standard.

Vanno bene i modelli LM520-SC, LM520-FSC ed LM520-FSC-SP.


N.B. Il modello LM520-FSC-SP è indicato per tutte le installazioni dove serve solo un terminale, oppure per installazioni con più terminali dove può fungere da Maser (Server). Questo modello non può essere collegato come Slave (Client) ad una rete di iGuard.


Installazione ibrida accessi / prezenze.

Vanno bene i terminali LM520-SC-RS o LM520-FSC-RS. Questi modelli sono dotati di un lettore RFID esterno che è resistente agli agenti atmosferici (pioggià, sole, umidità).

Con questi modelli l'iGuard può essere usato sia per il controllo accessi – per esempio installare il 2. lettore all'esterno per aprire la porta dell'azienda, sia per la rilevazione delle presenze – usando il terminale iGuard con le causali di entrata ed uscita


Altri usi modelli LM520-SC-RS ed LM520-FSC-RS

Per la rilevazione delle presenze ciascun lettore RFID può essere associato ad una causale di entrata od uscita.

Per tutte le installazioni all'aperto, il 2. lettore può stare all'esterno, il terminale iGuard viene protetto in una scatola apposita.


Installazione assenza LAN / Internet / in mobilità.

Vanno bene i terminali LM520-SC-G o LM520-FSC-G. I dati delle timbrature vengono inviati in automatico tramite rete GPRS, mentre in ogni momento è possibile collegarsi all'iGuard remoto tramite modem GSM, ISDN o analogico.


Gestione mensa, ticket, ricevuta timbratura per ora certa.

Vanno bene i terminali LM520-SC-P o LM520-FSC-P. Questi modelli non includono già la stampante.


Gestione più relé (serrature) con un terminale

Va bene l'opzione del software RBD (Relay by Department). Con quest'opzione è possibile controllare fino a 32 relé distinti. Ad esempio uno per aprire la porta, uno per attivare/disattivare l'allarme.

In combinazione coi modelli LM520-SC-RS ed LM520-FSC-RS è possibile usare l'opzione RBD per aprire più stanze.

 

In questa pagina trovate:

terminali di controllo accesso e presenze - terminali rilevazione presenze - marcatempo - timbracartellini - orologi - dispositivi biometrici di controllo accessi e presenze - terminali rfid - terminali impronta digitale